Bari, Fiera del Levante, Bellomo: "Requisizione d'uso temporanea di padiglioni e spazi"

1' di lettura 27/11/2020 - La Prefetta di Bari, Antonella Bellomo, ha disposto la requisizione d'uso temporanea di alcuni spazi e padiglioni della Fiera del Levante di Bari

La Prefetta di Bari, Antonella Bellomo, ha temporaneamente requisito alcuni spazi e padiglioni della Fiera del Levante, per allestire un nuovo ospedale da campo Covid.

Secondo quanto riporta l'Ansa, nel decreto scritto dalla Bellomo, si specifica che i padiglioni e gli spazi temporaneamente requisiti, serviranno "ad allestire con apposita struttura temporanea spazi per l'aumento di posti letto, nel numero di 160, da destinare al trattamento in terapia intensiva di pazienti positivi al Covid".

"Il provvedimento -scrive Bellomo- è immediatamente efficace e avrà durata fino al termine dello stato di emergenza sanitaria, attualmente fissato il 31 gennaio 2021 e comunque per l'ulteriore eventuale periodo di proroga".

Il Commissario straordinario, su propria richiesta, ha disposto tale decreto di requisizione, ritendendo "l'improcastinabile necessità di procedere all'auspicata requisizione in uso temporaneo degli spazi (i padiglioni 7-9-10-11-18, parcheggio 15 e Hall di Via Verdi), stante la grave ed urgenza esigenza pubblica di disporre dell'area al fine della pianificazione e conseguente sollecita attuazione delle misure di contrasto in questa nuova fase acuta dell'emergenza epidemiologica".


di Hazelnut
redazione@viverepuglia.it





Questo è un articolo pubblicato il 27-11-2020 alle 18:08 sul giornale del 27 novembre 2020 - 196 letture

In questo articolo si parla di attualità, bari, lecce, Taranto, foggia, brindisi, puglia, articolo, fiera del levante, bat, covid 19, padiglioni, Antonella Bellomo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDv0