SEI IN > VIVERE BARI > CRONACA
comunicato stampa

GDF di Bari: sequestrata una rinomata struttura alberghiera in Costa Smeralda. Denunciati 4 soggetti per riciclaggio

1' di lettura
20

I Finanzieri del Nucleo Operativo Metropolitano di Bari e del Gruppo di Olbia hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro preventivo, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica, di una rinomata struttura alberghiera ubicata in Sardegna - Costa Smeralda.

La complessa attività di indagine, condotta dalle Fiamme Gialle sotto l’egida dell’Ufficio del Pubblico Ministero, ha consentito di accertare l’esistenza di un articolato sistema di gestione societaria, riconducibile a una pluralità di soggetti, diretto a celare la delittuosa acquisizione del complesso alberghiero.

Nello specifico, sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Bari per il reato di riciclaggio (art. 648 bis del Codice Penale) n. 4 soggetti i quali, in concorso tra loro, attraverso una serie di trasferimenti di proprietà illeciti e fittizi tra varie società appositamente costituite - anche con sede all’estero - ostacolavano l’accertamento sulla illecita provenienza della struttura ricettiva (il procedimento penale verte nella fase delle indagini preliminari e la responsabilità degli indagati sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna).

Gli esiti dell’attività d’indagine costituiscono un’ulteriore testimonianza del costante presidio economico-finanziario esercitato dalla Guardia di Finanza di Bari - in stretta sinergia con la locale Procura della Repubblica - per la repressione del grave fenomeno del riciclaggio, a tutela dei cittadini e dei contribuenti rispettosi delle regole, al fine di assicurare l’equità sociale quale condizione fondamentale del benessere della collettività.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-12-2022 alle 12:07 sul giornale del 22 dicembre 2022 - 20 letture






qrcode