Corruzione, arrestati funzionario della Regione e imprenditore barese

1' di lettura 09/02/2023 - La guardia di finanza di Bari ha arrestato e posto ai domiciliari un funzionario della Regione Puglia e un imprenditore edile barese, accusati di corruzione.

Il provvedimento è stato emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura. I reati ipotizzati, che sarebbero stati commessi nel 2021, sono corruzione per un atto contrario ai doveri d'ufficio e falsità materiale commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici. Nell'indagine risulta indagato anche un ex dirigente della Protezione civile regionale, Mario Lerario, arrestato nel 2021 con altri due imprenditori pugliesi sempre con l'accusa di corruzione.

È stato inoltre eseguito il sequestro dei beni nella disponibilità dei tre indagati per un valore complessivo di 80.000 euro, pari all’ammontare complessivo del prezzo e del profitto della corruzione ipotizzata.

Le indagini della guardia di finanza avrebbero fatto emergere il presunto pagamento a Lerario di 35.000 euro da parte dell'imprenditore arrestato, risultato aggiudicatario di nove appalti dalla Sezione Provveditorato Economato, con atti a firma dell'ex dirigente e del funzionario regionale, per un importo complessivo di oltre 2.283.000 euro. Secondo l'accusa tali appalti sarebbero stati affidati contravvenendo alla normativa di settore mediante il loro frazionamento artificioso e senza rispettare il principio di rotazione degli operatori economici.

Inoltre sarebbe stata rilevata la presenza di pagamenti di somme superiori a quelle oggetto di aggiudicazione, per oltre 45.000 euro. Le attività investigative avrebbero fatto emergere anche l'ulteriore ipotesi di reato di falsità materiale in atti pubblici che sarebbe stata commessa, in concorso, dall'ex dirigente e dal funzionario della Regione Puglia, in un atto dirigenziale dell'agosto 2021 per 135.750 euro.






Questo è un articolo pubblicato il 09-02-2023 alle 11:30 sul giornale del 10 febbraio 2023 - 90 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dRGR





logoEV
qrcode