SEI IN > VIVERE BARI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Monopoli: tutti i vincitori del Sudestival 2024

3' di lettura
20

Si è appena conclusa nella suggestiva cornice di Monopoli la ventiquattresima edizione del Sudestival, il festival della Città di Monopoli, progetto dell'Associazione Culturale Sguardi, fondato e diretto da Michele Suma.

Il festival è espressione dell'Apulia Cinefestival Network, afferisce all'AFIC ed è componente della Rete dei Festival dell'Adriatico. Il Sudestival è il punto di riferimento del cinema italiano di qualità in Puglia, grande schermo delle opere prime del cinema italiano, della recente produzione di DOC e di cortometraggi italiani, che si svolge nella splendida cornice della città di Monopoli.

Il festival, divenuto in ben ventiquattro edizioni il punto di riferimento per le opere prime e seconde della produzione nazionale di qualità, ha contato quest'anno cinque sezioni e dieci premi, includendo una retrospettiva dedicata a Giuliano Montaldo e la presenza di numerosi ospiti.

Nella serata conclusiva di venerdì 15 marzo, presso il Teatro Radar di Monopoli, si sono svolte le premiazioni delle diverse sezioni a cura delle Giurie presenti. Prima della consegna dei premi il pubblico ha avuto il piacere di guardare il cortometraggio Ballatoio N. 5 di Chiara de Angelis, a cui è stato conferito il Premio Raffaella Carrà all'interno del Pop Corn Festival 2023. Il festival, che si tiene ogni anno a Porto Santo Stefano Monte Argentario, è gemellato con il Sudestival e diretto da Francesca Castriconi, che sarà presente in sala.

La Giuria Cinema Nazionale Lungometraggi del Sudestival, presieduta dal regista Giorgio Diritti e composta dai registi Claudio Cupellini, Alessandro Aronadio e Annarita Ciccone e dalla regista e attrice Michela Andreozzi, ha assegnato il prestigioso FARO D'AUTORE della Città di Monopoli e il PREMIO SANTA TERESA RESORT per il miglior lungometraggio a Come pecore in mezzo ai lupi di Lyda Patitucci, aggiungendo una MENZIONE SPECIALE a Castelrotto di Damiano Giacomelli. È stato Profondo Argento di Steve della Casa e Giancarlo Rolandi ad aggiudicarsi il PREMIO GIURIA CINEMA NAZIONALE "ALBERGO DIFFUSO" come miglior Doc, grazie alla giuria composta dalla presidente Viviana Del Bianco (N.I.C.E.) e dai giornalisti Michele Sancisi e Alessandro Boschi, mentre il PREMIO RETE DEI FESTIVAL DELL'ADRIATICO al miglior cortometraggio è andato a Un bacio di troppo di Vincenzo Lamagna.

La Giuria Giovani del Sudestival, nata ventiquattro anni fa grazie all'impegno del Polo Liceale "Galilei-Curie" di Monopoli, ha assegnato il PREMIO "MONHOLIDAY" per il miglior lungometraggio a Roma Blues di Gianluca Manzetti e il PREMIO al miglior documentario a Posso entrare? An ode to Naples di Trudie Styler. Argonuts – Missione Olimpo di David Alaux si è invece aggiudicato il PREMIO GIURIA KIDS SUDESTIVAL SCHOOL per il miglior film d'animazione.

Il PREMIO GIURIA DEL PUBBLICO "9CENTO - ALBEA" per il miglior lungometraggio è andato a Doppio passo di Lorenzo Borghini, mentre il PREMIO CD D'ARGENTO "GIANNI LENOCI" è stato assegnato a Luca Hobu Gaigher per la colonna sonora di Gli ospiti di Svevo Montasio, grazie alla Giuria composta dal regista documentarista Francesco Conversano (presidente), dal maestro Giampaolo Schiavo, direttore del Conservatorio "Nino Rota" di Monopoli e compositore, e dai maestri Paolo Carlomè, docente di composizione, Daniela Nasti, docente di Teoria Ritmica e percezione musicale e compositrice, e Paolo Vivaldi, docente di Composizione per la Musica applicata alle immagini. Il PREMIO APULIA FILM COMMISSION "CARLO DELLE PIANE" alla miglior sceneggiatura, assegnato dagli sceneggiatori Salvatore De Mola e Antonella Gaeta con la presidenza di Anna Crispino Delle Piane, è stato assegnato a Valerio Cilio e Gianluca Leoncini per Denti da squalo di Davide Gentile.
Infine, ma non meno importante, il PREMIO SUDESTIVAL 2024 "BUONA LA PRIMA!" è andato all'attrice e regista Margherita Buy presente in sala per la proiezione della sua opera prima, Volare.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2024 alle 12:17 sul giornale del 18 marzo 2024 - 20 letture






qrcode